Privati   Aziende   Pensionati   Contatti
 
   
 

Surrogazione del mutuo

 
 
         
 

Surroga del vecchio mutuo

La surroga (o surrogazione) del mutuo è il trasferimento del mutuo presso una nuova banca, senza alcun onere aggiuntivo di costi notarili.
Grazie a particolari accordi e convenzioni con i maggiori istituti di credito italiani, è possibile cambiare il tipo di tasso, la durata del mutuo, il numero delle rate, secondo le nuove esigenze dell'intestatario, con il vantaggio di ridurre gli interessi e di conseguenza l'importo di ogni rata.
richiedi inform@zioni
preventivi: 02 47.76.64.41
 
         
 
  Altri tipi di finanziamenti e soluzioni per clienti privati  
 
         
  Mutui
Mutuo prima/seconda casa. È il finanziamento per l’acquisto della casa. I tassi più frequenti sono il variabile e il fisso, con durata compresa tra 5 e 40 anni.

Mutuo ristrutturazione. Questo mutuo è pensato per consentire di rinnovare e migliorare il proprio immobile, sia internamente sia esternamente.

Mutuo liquidità. Permette di utilizzare la garanzia del proprio immobile per ottenere liquidità anche di notevoli importi, senza l'obbligo di specificarne le finalità.

Mutuo consolidamento debiti. Unisce in una sola rata tutti i finanziamenti e i prestiti in corso, con condizioni migliori e aggiungendo all'occorrenza ulteriore liquidità.
richiedi inform@zioni
preventivi: 02 47.76.64.41
 
         
 
     
 
         
  Prestiti personali
I prestiti personali sono utilizzati per l'acquisto di beni e servizi senza dover anticipare il denaro necessario.
Il prestito personale è il tipo di prestito più utilizzato, perché non occorre fornire particolari giustificazioni. Per l'erogazione dell’importo, sono richieste le copie delle buste paga, la dichiarazione dei redditi e a volte, per importi alti, la firma congiunta di un altro membro della famiglia a garanzia.
L'importo erogato è solitamente compreso tra 3.000 e 50.000 euro e la durata del rimborso varia da qualche mese a 10 anni.
Il pagamento delle rate di un prestito personale avviene con addebito diretto sul conto corrente.
richiedi inform@zioni
preventivi: 02 47.76.64.41
 
         
 
     
 
         
  Cessione quinto dello stipendio
La cessione del quinto dello stipendio (Cqs) può essere utilizzata per ottenere liquidità. La somma che è possibile richiedere arriva sino a 90.000 euro e l'operazione è aperta a tutti i lavoratori dipendenti.
La cessione del quinto dello stipendio comporta un prestito a tasso fisso, rimborsabile lungo un periodo massimo di 10 anni e non è necessario specificare le finalità per cui si richiede il prestito.
Il vantaggio della "cessione del quinto" è che non necessita di altre garanzie: si trattiene la quinta parte dello stipendio di un lavoratore dipendente direttamente dalla sua busta paga.
L'accesso a questa forma di finanziamento è solitamente aperto anche a "cattivi pagatori", protestati e pignorati.
richiedi inform@zioni
preventivi: 02 47.76.64.41
 
         
 
     
 
   
 

Finanziamenti per Privati
Mutui
Prestiti personali
Cessione quinto dello stipendio
Surroga vecchio mutuo
 
Aziende e Professionisti
Leasing immobiliari
Leasing strumentali
Noleggio a lungo termine
Finanziamenti per start-up
 
Finanziamenti per Pensionati
Prestiti sino agli 85 anni di età
Cessione quinto della pensione
Prestiti vitalizi ipotecari
 
Contatti (telefono, fax, email)
Privacy policy

 
     
 
 
  concept, design & SEO: inIT comunicazione Srl